lunedì, Maggio 20, 2024
granata rosalinostorie di vita

Guido, la società segreta e il bossing di Rosalino Granata

Guido, la società segreta e il bossing di Rosalino Granata

Puoi acquistare questo libro su Amazon, clickando su questo link

Se vuoi sostenere newslibri.it, clicka su questo link e offrici un caffè

Guido, un autista di Torino, dopo un periodo di vacanza con la sua ragazza, ritorna con gioia a lavorare.

Un giorno, alla fine del turno di lavoro, gli viene consegnata, da una signora, una valigetta.

Qualcuno l’ha dimenticata sul sedile del pullman.

La regola dell’azienda prevede che gli oggetti rinvenuti sul mezzo di trasporto devono essere consegnati in deposito entro le 24 ore dal ritrovamento.

È tardi, Guido è stanco e decide di andare a casa; consegnerà la valigetta l’indomani.

La curiosità è tanta e arrivato a casa egli la apre e si accorge che contiene dei documenti importanti che si riferiscono a una società segreta.

Scopre che i componenti si troveranno per una riunione quella sera stessa.

Si reca al posto stabilito.

Si nasconde e vede arrivare diverse automobili, dalle quali scendono personaggi in vista.

Uno di questi è proprio il capo deposito che lo vede e lo riconosce.

Il giorno dopo per Guido inizia un incubo.

Viene minacciato, picchiato, trattato male dai capi dell’azienda.

Resiste al bossing e non lascia il lavoro.

Guido si salva grazie all’elezione del capo deposito come rappresentante al parlamento europeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *