venerdì, Maggio 24, 2024
appari patriziadidattica

La didattica laboratoriale: Il sistema dei laboratori come scelta metodologica di Patrizia Appari

La didattica laboratoriale: Il sistema dei laboratori come scelta metodologica di Patrizia Appari

Puoi acquistare questo libro su Amazon, clickando su questo link

Se vuoi sostenere newslibri.it, clicka su questo link e offrici un caffè

Nel testo si propone un’appendice nella quale si trovano svolte quattro prove pratiche, lezioni simulate, unità di apprendimento, sperimentate in classe, utilizzabili per la prova orale del concorso 2024, applicabili nel proprio istituto, ideati secondo i principi della didattica laboratoriale descritti nella trattazione.

Il laboratorio è una scelta metodologica che coinvolge insegnanti e studenti: la didattica laboratoriale si basa sullo scambio intersoggettivo tra studenti e docenti attraverso una modalità di lavoro cooperativo.

Esso ha come obiettivo l’acquisizione da parte degli studenti di conoscenze, metodologie, abilità, competenze didatticamente misurabili. L’insegnante è un ricercatore che progetta l’attività di ricerca in funzione del processo educativo e formativo dei suoi allievi.

In questo libro si specificano le ragioni per le quali la didattica laboratoriale, intesa come sistema dei laboratori, è una scelta vincente:

Nel Capitolo N. 1 si descrivono gli attori e le azioni necessarie per strutturare un sistema di laboratori in un istituto scolastico.

Nel Capitolo N. 2 si declinano, attraverso esempi pratici, per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, discipline (geografia, scienze, storia, arte e immagine).

Le UdA comprendono anche le rubriche di valutazione e i giudizi descrittivi che valutano gli obiettivi di apprendimento trattati.

Nel Capitolo N. 3 si propongono approcci e strutture cooperative per progettare l’apprendimento cooperativo all’interno degli interventi didattici.

Nel Capitolo N. 4 si descrivono le forme e le tipologie dei laboratori.

Nel Capitolo N. 5 si propone l’insegnamento/apprendimento delle abilità sociali necessarie al successo di qualsiasi risultato finale indipendentemente dalla metodologia di riferimento.

Nel Capitolo N. 6 si conclude con la caldeggiata necessità di mettere in atto la cooperazione tra adulti: management e docenti, docenti e docenti, docenti e personale amministrativo, docenti e genitori. La strutturazione della cooperazione tra adulti è l’arcano che garantisce il successo alla realizzazione del progetto.

Il testo termina con un’appendice nella quale si propongono quattro esempi di progettazione didattica, sperimentati in classe, applicabili nel proprio istituto, ideati secondo i principi della didattica laboratoriale descritti nella trattazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *