sabato, Maggio 18, 2024
ardizzone robertostorie di vita

Non sono un eroe. Memorie di un vigile del fuoco di Roberto Ardizzone

Non sono un eroe. Memorie di un vigile del fuoco di Roberto Ardizzone

Puoi acquistare questo libro su Amazon, clickando su questo link

Se vuoi sostenere newslibri.it, clicka su questo link e offrici un caffè

Quando arrivi in un luogo in cui è successa una disgrazia, un incidente, in cui qualcuno ha bisogno di te, del tuo aiuto, pensi solo a buttare il cuore oltre l’ostacolo; non perché sei un eroe, gli eroi non esistono, sono personaggi inventati dalla letteratura, personaggi di fantasia; bensì perché sei professionalmente preparato a fare quel che devi e cioè aiutare la gente che ha bisogno, evitando al massimo i danni, facendo molta attenzione alla propria e altrui incolumità.

Il pompiere è solo un uomo che ha avuto la fortuna di poter fare un lavoro che gli ha permesso e gli permette di rendersi utile alla società civile di cui fa parte.

Una massima del filosofo cinese I. Ching recita testualmente: “Per agire senza sbagliare, bisogna evitare due atteggiamenti: l’agire troppo precipitoso, e l’esitare per troppa paura!”

Riflette un po’ quello che dovrebbe essere il comportamento di un vigile del fuoco davanti ad un evento, niente stupidi eroismi, ma tanta freddezza, lucidità, raziocinio, tanta professionalità e magari anche un pizzico di cuore. “Non sono un eroe” è la narrazione della vita di uno dei tanti vigili del fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *